AVENA SATINA L. come pianta curativa

L’Avena Comune è una pianta che appartiene alla famiglia delle Poaceae e fiorisce dalla Primavera all’inizio dell’Estate. I suoi fiori sono di colore giallo-verde chiaro e il periodo balsamico è Giugno. Il maggior produttore di Avena al mondo è la Russia con 4.569 migliaia di tonnellate prodotte ogni anno.

COME PIANTA CURATIVA Di questa pianta vengono utilizzati come droga la pianta, la paglia e il frutto. Contiene principi attivi come l’acido silicico, lo zinco, il ferro, il manganese, la vitamina A, A1, B2, B6, flavonoidi e le saponine nelle foglie. Ha proprietà dimagranti grazie alle fibre e alle sue vitamine, è un calmante del sistema nervoso, antisettico, cicatrizzante, lassativo purgante e inoltre normalizza l’attività della tiroide, svolge azione dermo-purificante, dermo-protettiva e decontratturante. Indicata per curare l’obesità e il sovrappeso, l’esaurimento e lo stress, la carenza di sali minerali, il deperimento organico, come depurativo per l’acne, l’alcolismo cronico, l’ansia, l’agitazione nervosa, la depressione nervosa, la diverticolite, l’intossicazione e gli avvelenamenti anche da alcool, le lesioni cutanee, le piaghe, le ferite, le abrasioni e le screpolature ad uso topico, la stitichezza, i crampi muscolari e il tabagismo.

COME ALIMENTO La tossicità di questa pianta è bassissima, per questo può essere utilizzata come alimento. Se pensiamo all’Avena sicuramente pensiamo ai biscotti o ai cereali, ma può essere usata anche come farina, per torte e per fare il latte di Avena, adatto a intolleranti al latte e ai vegani.

CONTROINDICAZIONI Sconsigliata in caso di Ipertiroidismo. Inoltre non è adatta ai celiaci perchè contiene glutine.

WhatsApp Image 2017-05-29 at 12.15.45



 

Annunci