LA CAMOMILLA come pianta curativa

Matricaria recutita, pianta erbacea perenne della famiglia delle Asteraceae, in estate un piacevole spettacolo di foglie piumose e fiori profumati simili a margherite. 

COME PIANTA CURATIVA Questa pianta ha molteplici proprietà. Calma le contrazioni muscolari dovute da spasmi gastrici, protegge lo stomaco dai danni che possono essere causati da farmaci gastrolesivi, aiuta ad eliminare i gas nello stomaco e nell’intestino,  è un ottimo digestivo eupeptico stomachico, induce la formazione di nuovo tessuto epiteliale e la sua riparazione, è un sedativo calmante del sistema nervoso centrale, uno spasmolitico intestinale, antisettico, dermopurificante, tonico nervino, tonico celebrale e vasodilatatore. E indicato quindi per la colite, la gastrite, le infezioni gastrointestinali, per le coliche intestinali, per il meteorismo, la flatulenza e le fermentazioni intestinali, le allergie, l’esaurimento e lo stress, contro la diarrea, la febbre, l’influenza e il raffreddore, le infezioni e le infiammazioni oculari, le nevralgie e la rinite.

COME COSMETICO Viene aggiunto ai cosmetici come antiallergenico e ai preparati per capelli come fissativo e schiarente.

COME COSMETICO Usata per aromatizzare vini e liquori tipo vermuth, le confetture, nel chewing gum, nelle caramelle.
CONTROINDICAZIONI Non adatta a persone con gastriti acute, ulcere gastriche e duodenali. Evitare l’uso in gravidanza in quanto stimola le contrazioni dell’utero.

WhatsApp Image 2017-05-29 at 12.15.45

Annunci