La Gran Bretagna vieta l’uso delle microsfere esfolianti nei cosmetici

nessun commento

Nel luglio del 2017 è entrato in vigore negli Stati Uniti il divieto di vendere detergenti viso, shampoo e dentifrici contenenti microsfere esfolianti. Dal primo Gennaio anche la Gran Bretagna ha vietato l’uso di vendere prodotti contenenti queste sostanze e dal prossimo luglio anche la vendita.

Ma vediamo nello specifico cosa sono. Le microsfere esfolianti sono microparticelle di plastica che vengono usate nei cosmetici per esfoliare. Ma quando vengono sciacquiate ed entrano nelle fognature, non possono essere smaltite e di conseguenza finiscono nei mari e negli oceani. Problemi enormi per l’ambiente come potete ben vedere. Il ministro inglese dell’ambiente Therese Coffey si dice contenta di questo traguardo e è determinata a intervenire per porre fine all’inquinamento dovuto a un uso scorretto della plastica.

E in Italia quando arriverà il divieto? Il 19 dicembre è stata approvata la proposta di vietare l’uso di queste microplastiche, ma per il divieto effettivo dovremmo aspettare fino al 2020. Nel frattempo però per aiutare l’ambiente possiamo usare prodotti naturali per esfoliare come il sale, il caffè, la polvere di riso e l’avena.

cropped-tagsphere-blog-1.jpg

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...