VISITMONDO

5 Buoni motivi per scegliere Amsterdam come meta per il tuo prossimo viaggio in Europa

La prima volta non si scorda mai dicono! Ebbene si, la prima volta in questa capitale europea è speciale. Sicuramente tutti te ne avranno già parlato milioni di volte, ti avranno già raccontato le passeggiate in riva ai canali, il red light district, i coffee shop, le bici e i parchi verdi e tu, nella tua mente, ti sei già immaginata tutto. Ma quando la vedi te ne innamori perdutamente, e capisci che non era proprio come te l’eri immaginata.

Siamo arrivati ad Amsterdam in un gelido Febbraio, cupo e ventoso. Non proprio una scelta azzeccata, vi consiglio di andarci verso Marzo, ancora meglio Aprile. Ora con la mente ancora li, in quella capitale europea così diversa da noi Italiani, cosi pulita ed educata, vi appunto perché dovete andarci, almeno una volta (se non di più).

  • Uber è completamente legale, e anche molto comodo!

Ebbene si, metto l’alternativa ai taxi per prima cosa, perché in Olanda Uber è legale, e anche molto comodo. Tempo di uscire dall’Aereoporto e di scaricare l’app, ecco che la nostra auto è subito da noi e in 20 minuti siamo in Hotel, riposati e felici di aver fatto quattro chiacchiere con un simpaticissimo ragazzo. Il prezzo? Sicuramente meno di quello che ci avrebbe preso un normale taxi olandese, circa 35 euro. Come si paga? dall’app si aggiunge il metodo di pagamento e a fine corsa i soldi vengono prelevati direttamente dal vostro conto, niente contanti all’autista, solo pagamenti tracciabili. G

  • La bici è il mezzo più utilizzato, e l’ambiente ringrazia!

In Italia è molto difficile trovare strade dove girare in bicicletta, sia per il sali scendi, sia per le strade poco attrezzate. Amsterdam invece è l’opposto, tutti usano la bici in modo spropositato, girando tutta la città. Non badano a niente ,e nessuno e non si fermano mai, forse anche perché molti di loro non hanno i freni. Avete letto bene, in questa capitale è usanza avere bici senza freni!Sicuramente vi sarete chiesti come si fermano. Bene, non è cosi semplice, almeno per me che sono abituata ad avere freni in tutto quello che uso, ma per loro che sono abituati deve essere abbastanza semplice frenare girando i pedali nel senso opposto.

  • Visitare Parchi e respirare a pieni polmoni!

Nel nostro paese, non siamo così fortunati, come in Olanda. Parchi immensi ovunque, ricci di vegetazione e di animali acquatici e non, frequentati da milioni di persone ogni giorno, che li percorrono a piedi e in bicicletta. Gli animali sono liberi e abituati al passaggio frequente di persone, tanto che arrivano quasi a farsi accarezzare. Il VoldelPark, il parco più estero di Amsterdam, si estende su circa 48 ettari, è aperto al pubblico dal 1865, con circa 100 tipi di piante e 130 circa di alberi. Questo polmone verde presenta oltre a una statua del creatore, anche una statua del 1965 di Pablo Picasso. Oltre a questo parco, sono presenti anche un Orto Botanico e altri cinque parchi di dimensioni inferiori.

  • Vivere la città da un altra prospettiva

In città non mancano i tour sui canali, mini crociere sui canali di circa un ora, dove battelli che possono ospitare circa 20 persone, fanno il giro della città sui canali. Grazie ai canali è possibile vedere la città da un altra angolazione, godendosi ogni singola meraviglia comodamente seduto. I tour sono tantissimi, noi ne abbiamo fatto uno di un’ora di giorno, con partenza dal centro, ma potete anche fare il giro di sera, costa un pochino di più ma ne vale la pena di vedere tutta la città e in più avete anche la cena inclusa, meglio di cosi!

  • Vedere il red light district e i coffee shop (almeno da fuori!)

l’Olanda è un paese libero e per questo va visitato in tutto e per tutto. Vedere cose legali che abbiamo sempre visto per strada o sui giornali è molto ma molto strano. Ragazze in vetrina che si vendono non è comunque bello, ma almeno c’è la pulizia e l’igiene. Tra parentesi non mi aspettavo tanta bellezza!

Mi raccomando, se visitate Amsterdam, non dimenticate di condividere con me i vostri scatti tramite l’hashtag #tagsphereblogamsterdam, sono curiosa di sapere quali sono i vostri 5 motivi per visitarla!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: