OLIO DI TEA TREE, 10 USI DA CONOSCERE

Posted by

In questo periodo difficile per tutti, è molto importante conoscere come possiamo usare questo olio straordinario, e come possiamo proteggere noi e la nostra casa. Originario dell’Australia, viene estratto dall’albero della Melaleuca Alternifolia.

Ho cominciato da poco a conoscerlo ed apprezzarlo, tanto che ormai è diventato un alleato indispensabile nella vita di tutti i giorni. Principalmente lo possiamo usare nella cosmesi naturale e nella pulizia della casa, in quanto è antibatterico, antinfiammatorio, antimicotico, antimicrobico, antisettico, antivirale, astringente, balsamico, battericida, cicatrizzante, depurativo, espettorante, fungicida, lenitivo, stimolante del sistema immunitario, tonificante.

Ho cominciato a comprarlo per curare naturalmente la psioriasi che ho da ormai molto tempo e che mi accompagna non facendomi sentire mai sola. La uso diluita con acqua, e riesce un po a tamponare il problema.

Ma vediamo nello specifico per cosa lo possiamo usare:

  • Influenza è uno dei più potenti antivirali naturali e si può usare per esempio per curare infezioni alle vie respiratorie come mal di gola e raffreddore. Come? Potete mischiare due cucchiaini di miele e qualche goccia di olio di tea tree, oppure qualche goccia nel colluttorio.
  • Acne essendo un potente cicatrizzante e un regolatore della produzione di sebo, potete aggiungerlo alla vostra abituale crema da giorno.
  • Antifungino in presenza di verruche o di micosi sulle unghie, potete utilizzarlo puro.
  • Forfora potete aggiungere qualche goccia di olio nel vostro abituale shampoo
  • Cattivi odori questo olio è perfetto anche come deodorante, per combattere gli odori dovuti alla sudorazione
  • Multiuso, anche per pulire i vostri pavimenti, basta mischiare qualche goccia con un limone e dell’acqua. Essendo un potente battericida, viene bene ora in questo periodo al posto di amuchina e alcool.

Attenzione, però, a scegliere quello giusto e a leggere bene l’etichetta e a comprarlo tutto naturale. Scegliere l’olio giusto può fare la differenza.

Ricordiamoci inoltre, che questo olio ha un odore molto forte e di utilizzarlo diluito con acqua o con olio, tranne in pochissimi casi, e di conservarlo al buio perché è sensibile alla luce.

Non è adatto a persone diabetiche, persone epilettiche, donne in gravidanza e che allattano, neonati e bambini, asmatichi e malati polmonari cronici. Il motivo? Alterano gli ormoni nel corpo, e possono causare effetti collaterali.

E voi, come lo utilizzate?

2 comments

Rispondi a La Bottega dei Cappelli e Please Another Makeup Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...