Barco Ducale Urbania, quinta tappa

Posted by

Un mega parco immerso nel verde, ora pubblico, ma un tempo residenza di caccia di Federico da Montefeltro.

Il Barco Ducale si trova a un km dal centro in direzione Sant’Angelo in Vado. Venne fondato nel 1465 per volere di Federico da Montefeltro, e veniva usato come parco venatorio in quanto offriva al Duca la possibilità di ristoro spirituale oltre che di svago fisico. Il sito è collegato al Palazzo Ducale da un miglio di fiume che cavalieri e dame risalivano in barca. Vi si trovava un piccolo convento trecentesco di frati francescani minori, chiamati Zoccolanti. Venne ampliato tra il 1594 – 96 per volere dell’ultimo duca Francesco Maria II Della Rovere che alcune volte vi si fermava a dormire.

La sede di caccia fu sempre legata sia alla famiglia dei Montefeltro sia a quella dei della Rovere. Dopo la morte di Federico e ai tempi di Guidobaldo I Il Barco era destinato a essere demolito, quando il Comune chiese al Duca di conservare quell’opera che già allora meravigliava i contemporanei. Nel 1719 una parte del convento crollò, cosi si decise di demolire la struttura e con il materiale ricostruire un nuovo Barco, il cui modellino in legno è esposto all’interno del Museo Civico di Urbania. Durante i recenti lavori di restauro sono stati riportati alla luce affreschi risalenti al 1700, tra cui una Ultima cena del pergolese Gianfrancesco Ferri. Il Barco è oggi sede delle attività e dei laboratori di ceramica e di artigianato artistico del Museo Civico, tenuti in collaborazione con l’Associazione Amici della Ceramica.

L’area di pertinenza del Barco fino a tutto il Settecento è stata caratterizzata dalla presenza di un fitto bosco di querce; nell’Ottocento inizia un lento ma deciso processo di trasformazione del bosco in seminativo, processo che si conclude con la scomparsa della “selva” originaria nei primi anni del Novecento. Attualmente sono visitabili a piano terra solo alcune stanze recentemente restaurate e portate al loro antico splendore.

Bibliografia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...