Passatelli in Brodo, la ricetta marchigiana tradizionale


La tradizione marchigiana vuole che, soprattutto nelle campagne, questo piatto non debba mancare mai, soprattutto nei freddi invernali. Io me ne sono talmente innamorata che ne ho fatto un piatto che nella mia cucina non deve mancare mai.

La storia vuole…

L’origine di questo piatto si deve alla cucina romagnola. E una ricetta di recupero, nata per non dover buttare via il pane avanzato e ormai troppo duro per essere mangiato. Poi i passatelli sono diventati un piatto per Santo Stefano o l’Epifania.  

I passatelli, o pasadein, sono simili una pasta lunga ma fatta solo con pane, uova e parmigiano reggiano. L’impasto viene schiacciato con un apposito attrezzo simile a uno scolapasta, oggi sostituito da un semplice schiacciapatate con i fori grossi, o in alternativa da un tritacarne. L’impasto viene passato attraverso questi strumenti per ottenere la forma e la lunghezza desiderata, da qui deriva il il nome passatello. Tradizionalmente vengono cotti e serviti nel brodo di carne, ma sono buonissimi anche con il Tartufo di Acqualagna e con il sugo di pesce.

Passatelli con scaglie di tartufo nero

Ecco qui di seguito la ricetta originale che mi ha gentilmente passato una marchigiana doc

Ingredienti

Per 4 persone

  • 500 gr. pane grattuggiato
  • 5 uova
  • 200 gr. parmigiano reggiano
  • buccia di un limone non trattato grattuggiata
  • noce moscata q.b.

Procedimento

Per prima cosa procedere come di consueto per il brodo di carne.

Versare in una terrina il pane, poi aggiungere le uova facendo una fontana al centro. Mischiare i due ingredienti e aggiungere anche il parmigiano, la noce moscata e la buccia del limone. Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere latte. Lasciare riposare in frigorifero per un’ora circa. Mettere il composto nello schiacciapatate o nel tritacarne. Aggiungere i passatelli al vostro brodo di carne, facendoli rimanere in acqua solo qualche secondo e servire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...